Preparato, cotto e mangiato! Lezione di cucina sarda in compagnia di maestre abili ed esperte su come preparare, cuocere e mangiare bene!

Se avete scelto una casa vacanza come alloggio per le vostre vacanze siete ospiti che apprezzano sicuramente tutto quello che di buono e autentico una vacanza può offrire! Siete sicuramente più propensi a vivere un’esperienza vera del posto a partire proprio dalla casa vacanza prenotata dove magari avete conosciuto il padrone di casa che vi ha inondato di consigli per vivere a pieno la cultura del posto.

Partendo da questi presupposti quindi ci domandiamo? La casa dove riposare e rilassarci l’abbiamo conosciuta, il padrone di casa l’abbiamo conosciuto, qual’è ora il secondo passo? Ma assaggiare le bontà del posto! E se imparassimo addirittura a farle e poi a gustarle?

Se siete d’accordo seguiteci!

Vogliamo provare a cucinare e gustare insieme a delle maestre?

E allora vi consigliamo le cooking lessons delle migliori cuoche che a suon di pentole, piatti, arnesi, fuochi e quant’altro saranno a disposizione di adulti e bambini per insegnarVi a cucinare e a gustare alla sarda!

I PIATTI DELLA CUCINA SARDA GALLURESE
La Sardegna, come tutte le regioni Italiane del resto, ha la sua peculiare cucina tipica ma a differenza di altre forse ha più cucine tipiche a seconda della micro regione in cui ci si trova. Qui in Gallura, la regina del Nord Sardegna, abbiamo per esempio una specifica rassegna di bontà gastronomiche: dal porcetto alla zuppa gallurese, dal casjiu furriatu alla mazza frissa, dai ravioli ai chiusoni, dagli ruoioli agli acciuleddi e tanto altro! E’ una cucina tipica prevalentemente di terra (come in generale in Sardegna) ma con anche specialità di mare da non sottovalutare!

Partiamo dunque dal famoso porcetto che qui viene cucinato di solito allo spiedo per cinque ore e che deve essere assolutamente da latte e della zona. Da gustare insieme alla croccante cotenna per capire veramente la bontà! Sempre per rimanere sulla carne tipici sono la “carri e fodda” ossia le punte di maiale con la verza, l’agnello arrosto e la pecora in cappotto.

Passando ad antipasti e primi possiamo scegliere invece tra specialità come la zuppa gallurese o le famose cozze di Olbia oppure ancora tra gli chiusoni, i ravioli o i culurgiones. La prima è una vera e propria zuppa fatta con pane raffermo, formaggio e brodo di carne (piatto povero tradizionale ma sostanzioso:)) mentre il secondo è un piatto marinaro da gustare come antipasto o da accompagnare con i primi. Tutte e due sono assolutamente da provare! Restando sempre in tema di primi, in Gallura oltre la zuppa è tipica anche la pasta fresca da cui si fanno i buonissimi ravioli dolci conditi col sugo di carne e gli chiusoni ossia gnocchetti sardi ma in versione gallurese. Da non dimenticare infine ma anzi da segnalare la gustosissima (e un po’ pesantuccia ma buonissima) Mazza frissa ossia una crema fatta di panna fresca e semola.

Arriviamo infine ai dolci. Regnano sovrani i papassini e le seadas ma godono di grande stima dei palati le formaggelle e soprattutto le treccine di pasta fritte cosparse di ottimo miele sardo chiamate acciuleddi!

Sei o sarai un nostro ospite? Contattaci, ti consiglieremo e ti indirizzeremo dalle migliori maestre cuoche galluresi!

CHIEDI INFORMAZIONI